Tel./Fax 011.7790915 - Posta ordinaria: TOIC8CD00E@istruzione.it | PEC: TOIC8CD00E@pec.istruzione.it

Mappa del sito

Amministrazione Trasparente
Progetti Curricolari/Extracurricolari

PTOF

Piano Triennale dell'Offerta Formativa - PTOF

Il piano triennale dell’Offerta Formativa, così come esplicitato dalla Legge 107/2015 di Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti, è il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale della nostra scuola, ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottano nell'ambito della loro autonomia.

Il piano è coerente con gli obiettivi generali ed educativi dei diversi tipi e indirizzi di studi, determinati a livello nazionale, e riflette le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale, tenendo conto della programmazione territoriale dell'offerta formativa. Esso comprende e riconosce le diverse opzioni metodologiche, anche di gruppi minoritari, valorizza le corrispondenti professionalità e indica gli insegnamenti e le discipline, il fabbisogno di posti comuni, di potenziamento e di sostegno, dell’organico dell’autonomia e del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, nonché il fabbisogno di attrezzature materiali e il piano di miglioramento dell’Istituzione scolastica.

Il PTOF è coerente con le finalità, gli obiettivi generali ed educativi nazionali previsti e indica le scelte curricolari, extracurricolari, educative, didattiche ed organizzative che l'istituzione scolastica adotta nell'ambito dell'Autonomia (art.3 del DPR 275 dell’08/03/99).

Il Piano Triennale dell'Offerta Formativa è uno strumento aperto a modifiche e aggiornamentiche possono verificarsi di anno in anno in presenza di cambiamenti a livello sociale e di territorio e a seguito di mutate risorse economico-finanziarie, del personale o delle strutture.

Il PTOF dell’Istituto Comprensivo Baricco è stato elaborato e aggiornato dal Collegio Docenti, sulla base degli indirizzi per le attività della scuola e delle scelte di gestione e di amministrazione definiti dal dirigente scolastico con l'Atto di indirizzo

In particolare si è tenuto conto delle priorità, dei traguardi e degli obiettivi individuati dal rapporto di autovalutazione (RAV) e del conseguente piano di miglioramento (di cui all’art.6, comma 1, del Decreto del Presidente della Repubblica 28.3.2013 n.80) che ne costituiscono parte integrante, delle rilevazioni INVALSI,  delle proposte ed i pareri formulati dagli enti locali e dalle diverse realtà istituzionali, culturali, sociali ed economiche operanti nel territorio, nonché dagli organismi e dalle associazioni dei genitori.

La Mission della Baricco si concretizza in buone pratiche e in azioni intraprese confluenti tutte nell'obiettivo di “formare un individuo e un cittadino, libero, consapevole, autonomo, capace di relazionarsi con gli altri, curioso di conoscere e capire".

Per quanto riguarda gli studenti della Secondaria di primo grado si forniscono ai propri studenti gli strumenti per sviluppare le proprie attitudini e per acquisire le competenze necessarie alla prosecuzione degli studi, e più in generale si aiutano gli allievi a costruire la propria identità e un senso di appartenenza che parta dalla consapevolezza delle proprie capacità.

Per raggiungere i nostri obiettivi educativi poniamo particolare attenzione all’unicità di ciascun allievo e improntiamo la didattica all’inclusione, rispettando cioè differenti stili di apprendimento e attivando interventi mirati nei casi, sempre più numerosi, di alunni con bisogni educativi specifici. Lavoriamo anche su quest’ultimo fronte, per individuare precocemente eventuali difficoltà al fine di guidare gli studenti lungo un percorso educativo e formativo adeguato, che possa supportarli evitando situazioni di scoraggiamento e di sfiducia nei confronti dell’istituzione educativa da un lato e nelle proprie capacità dall’altro.

Particolare attenzione è riservata ad eventuali situazioni di svantaggio linguistico e/o sociale, con l’obiettivo di garantire una relazione educativa significativa per ciascuno studente.

Gli studenti che si iscrivono nella nostra scuola sono seguiti in un percorso che tiene conto delle loro attitudini e del contesto in cui andranno ad inserirsi, definendo una programmazione didattica sull’unicità di ciascun allievo, personalizzando i percorsi educativi, nel rispetto dei differenti stili e tempi di apprendimento e prestanso attenzione al valore dell’esperienza, alle metodologie di insegnamento che si basano sulla costruzione della conoscenza attraverso l’attività laboratoriale.